Logo di FIN Veneto

HOME  >  I e II giornata Campionati Regionali Master

Google

Federazione Italiana Nuoto

Iscriviti ai Corsi del Settore Istruzione Tecnica



Google+

News

I e II giornata Campionati Regionali Master

21/02/2006 ]
Disputate le prime due giornate dei Campionati Regionali Master 2006, un’ edizione particolare che ha visto unite insieme le squadre del Veneto e del Friuli Venezia Giulia, a Treviso con i 50 e i 200 m e a Creazzo con le distanze del mezzofondo.
A Treviso gli acuti tecnici di rilievo con due primati italiani venuti dal M45 Andrea Florit del Padova Nuoto nei 200 rana con un crono spettacolare: 2.35.99 e dal veneziano Roberto Chimisso al nuovo record nei 50 dorso M55 in 32.09 (precedente 33.74, Claudio Tomasi, 2005). Ma l’exploit pomeridiano di Florit fa il paio con la prova sui 50 chiusa in mattinata in 32.48 a pochi centesimi dal già suo record italiano. Da sottolineare la grande gara di Gaetano Delli Guanti anch’egli sotto al precedente record (2.41.6 di Franco Araldi, 2001) in 2.38.86: il trevigiano è arrivato a questo splendido risultato dopo essersi "sorbito" i 200 farfalla al mattino! Altri ottimi risultati sono venuti dalla sprinter Pasudetti, GP Mira, e dai

ranisti Sacchiero e Corò in campo femminile e poi da Filippone, Spinadin, Rumor, Felisatti, Cominato, Pivato nelle due vasche. Conferme anche dagli sprinters Tanduo, CN Stra e Huez, RT Arbizzano, dalla veterana Vomiero, GP Mira, nel dorso. Tra i friulani ha superato la soglia dei 900 punti Damiano Nanetti nei 200 misti e nei 200 farfalla e ha partecipato con grande simpatia l’atleta più anziano in gara: Alberto Sioni, Gis Pordenonenuoto, M80, Campione Europeo nei 50 dorso. 

A Creazzo si sono disputati 400 misti e 800 e 1500 SL sia maschili che femminili con vari big in acqua come la campionessa italiana di fondo Comisso, Natatorium Treviso, la triathleta Da Ros, Nottoli, e Cristian Battistini, RT Arbizzano, senza rivali in una gara desueta per lui. Da sottolineare la grande gara del 65enne Lodovico Barrasso, RN Marostica, capace di portare a termine i 1500 in 25.44.9. Appuntamento a Schio per la terza e ultima giornata con tutti i 100 metri e i 400 SL in programma.

Tutti i risultati

  

Gestisci una società?
Devi iscrivere i tuoi atleti alle manifestazioni?

Accesso all'area di amministrazione Opzioni
Spiegazioni delle funzionalità del portale   Stampa la pagina corrente   Imposta testo normale   Imposta testo ad alta leggibilità

Rinnova il tesseramento tecnico online

NUOTO+ Power Swim Camp Arena Experience - By Giovanni Franceschi

Associazione Cronometristi Venezia

Oggi Treviso Logo

Assonuoto.com

Privacy - Cookie