Logo di FIN Veneto

HOME  >  Fabio Spinadin e Giuseppe Auber campioni europei masters

Google

Federazione Italiana Nuoto

Iscriviti ai Corsi del Settore Istruzione Tecnica



Google+

News

Fabio Spinadin e Giuseppe Auber campioni europei masters

23/09/2005 ]
Nella 10a edizione dei Campionati Europei Masters disputati a fine agosto a Stoccolma, due acuti continentali per i rappresentanti del movimento masters del triveneto. Il più importante è di Fabio Spinadin, Nottoli Nuoto, che si è laureato campione europeo nei 100 rana categoria M35 col tempo di 1’10”80 e medaglia d’argento nei 50 rana in 31”23. Nei tuffi dalla piattaforma, il triestino Giuseppe Auber ha vinto l'oro nella categoria M65 con 167,25 punti, oltre all'argento dal trampolino dei 3 metri e il bronzo dal trampolino di 1 metro. Sono riusciti a salire sul podio anche Marisa Passudetti, GP Mira, argento nei 50 farfalla M35 col crono di 30”84 (e 7a nei 100 farfalla in 1’12”15); Francesca Ghersinich, R.N. CLP Trieste argento nei 100 dorso M35 in 1’14”83 (nonchè 6° posto nei 200 SL col tempo di 2’22”63, 8a nei 100 SL in 1’04”82, 9a nei 200 misti in 2’42”88); Alberto Sioni, Gis Pordenuoto, classe 1925, argento nei 50 dorso M80 in 51”90 e medaglia di bronzo nei 100 dorso in 1’58”64; infine Damiano Nanetti, Gymnasium Spilimbergo, argento nei 200 farfalla M40 in 2’17”88 (oltre al 5° posto nei 200 SL M40 col tempo di 2’06”41, 8° nei 100 farfalla in 1’03”58 e nei 400 SL in 4’22”95). Un secondo veneto, Lery Broccardo, di Valdagno, ha conquistato un argento dalla piattaforma e un bronzo dal trampolino di 3 metri cat.M30. Per il nuoto un bilancio complessivo di 1 oro, 5 argenti e 1 bronzo oltre ad una serie di ottimi piazzamenti, specialmente dai ranisti che non rende giustizia però al valore tecnico dei nostri masters. Mancavano all’appello molti big nostrani che avrebbero senz’altro recitato la parte dei protagonisti: per citarne alcuni Huez nello sprint e Brutto nel delfino, Marcato nel mezzofondo, i fratelli Battistini nel dorso e nello stile libero, e certamente Monica Corò si sarebbe inserita nel duello tutto italiano (Kulis, Seminatore, Gritti Morlacchi) per l’assegnazione delle medaglie della rana cat. M40. Sarà un’edizione che verrà ricordata per le stratosferiche esibizioni dell’inglese Mark Foster (un anno fa finalista ai Giochi Olimpici di d Atene) nei 50 delfino in 24”75 e nei 50 SL in 22”76, con relativi records mondiale della categoria M35 e, per noi italiani, dalla performance dell’ex olimpionico di Los Angeles Marco Colombo: cinque gare, cinque titoli europei con relativi records mondiali o europei. Colombo a parte però, nel complesso, per gli italiani non è stata una manifestazione tecnicamente rilevante così come spesso accade in agosto. E’ difficile infatti riuscire ad arrivare in forma a fine agosto dopo 11 mesi di gare e allenamenti: molti atleti hanno persino difficoltà a reperire spazi in vasca lunga e poi ci sono le ferie di mezzo ad ostacolare ulteriormente la preparazione. Vediamo gli altri piazzamenti dei veneti nei top ten: Alessandro Rumor, GP Mira, 4° nei 100 rana M35 in 1’12”99 e 5° nei 50 rana in 31”48; Raffaele Felisati, Adria Nuoto, 4° nei 100 rana M30 in 1’11”24 e 8° nei 50 rana M30 in 31”38; Davide Ferrara, Adria Nuoto, 5° nei 200 farfalla M35 in 2’21”44 e 11° nei 100 farfalla in 1’03”08; Barbara Colorio, Serenissima Venezia, 5a nei 50 rana M30 in 37”49, 5a nei 100 rana in 1’22”83 e 8a nei 200 misti in 2’40”20, 11a nei 100 SL in 1’04”46; Franz Pisoni, SSV Brixen, 7° nei 200 SL M55 in 2’40”01 e 8° negli 800 SL in 11’49”14; Elda Letrari, SSV Brixen, 8a nei 200 dorso M50 in 3’37”82; Stephan Dejaco, SSV Brixen, 8° nei 50 rana M55 in 37”08 e 16° nei 100 rana; Heinz Fissneider, Bozen, 8° nei 50 rana M35 in 32”49; Manuela Bozzoli, Bolzano Nuoto, si è piazzata 9a nei 200 SL M30 in 2’21”36; Erika Gortenuti, Sport e Tempo Libero Fiera di Primiero, classificata 10a negli 800 SL M40 in 11’34”17, 19a nei 200 SL. Nei 3,2 km delle acque libere Elisa Comisso, Serenissima, 8a M25 in 50'44", Gaetano Delli Guanti, Natat. Treviso, 11° M40 in 45'44", Tiziano Zennaro, R.N.Venezia, 17° M45 in 54'55". Appuntamento in Slovenia nel 2007!

Gestisci una società?
Devi iscrivere i tuoi atleti alle manifestazioni?

Accesso all'area di amministrazione Opzioni
Spiegazioni delle funzionalità del portale   Stampa la pagina corrente   Imposta testo normale   Imposta testo ad alta leggibilità

Rinnova il tesseramento tecnico online

NUOTO+ Power Swim Camp Arena Experience - By Giovanni Franceschi

Associazione Cronometristi Venezia

Oggi Treviso Logo

Assonuoto.com

Privacy - Cookie