Logo di FIN Veneto

HOME  >  Mondiali: Pellegrini in cima al mondo

Google

Federazione Italiana Nuoto

Iscriviti ai Corsi del Settore Istruzione Tecnica



Google+

News

Mondiali: Pellegrini in cima al mondo

Mondiali: Pellegrini in cima al mondo11/09/2009 ]

... da federnuoto.it


Oro e record mondiale nei 400 stile libero. Federica abbatte il muro dei quattro minuti e stupisce tutti con 3.59.15. "In acqua c'eravamo solo io e Castagnetti". I complimenti del Presidente del Consiglio Berlusconi

ROMA - Strepitosa Regina del nuoto mondiale. Nella prima giornata del nuoto in piscina dei XIII Mondiali di Roma Federica Pellegrini ha stabilito il record del mondo dei 400 stile libero con 3.59.15. Passaggi: 28.45, 58.66, 1.28.97, 1.59.42, 2.29.66, 2.59.93, 3.29.79. Ha stravinto la medaglia d'oro (la seconda consecutiva dell'Italia a questi Mondiali, dopo quella di Valerio Cleri nella 25 chilometri di ieri a Ostia) migliorando il suo precedente primato di 4.00.41 (Pescara, 27 giugno 2009) già avvicinato questa mattina in batteria, dove aveva stabilito il record dei campionati con 4.01.96, strappandolo alla Manaudou.
Oggi ha centrato un triplice obiettivo: ha vinto l'oro in casa, ha migliorato il proprio record del mondo e soprattutto è scesa sotto il muro dei 4 minuti. “In questi ultimi giorni ne ho passate tante, soprattutto oggi – ha detto Federica Pellegrini – Nel pomeriggio ho temuto di avere la febbre, poi ho cominciato il riscaldamento e l’acqua fredda della piscina ha fatto scendere la temperatura. Questa era una gara difficile per me, più mentalmente che fisicamente. Fino agli ultimi cinque metri non ci credevo, ma sapevo che la Adlington avrebbe patito il passaggio ai 200 metri e così è stato. Ho fatto la mia gara. In acqua c’eravamo io e Alberto Castagnetti. Solo io e lui sappiamo quanto abbiamo lavorato quest’anno, quanta fatica abbiamo affrontato, soprattutto a livello mentale. Ho avuto tanti momenti difficili ma con il mio carattere sono riuscita a superarli. Mi aspettano altre gare nei prossimi giorni ma per stasera si può festeggiare. Questa medaglia vale tantissimo. E' stata sudata come tutte quelle che ho vinto finora e meritata. Qui è stata più dura che a Pechino. La tensione era tanta. Ringrazio il pubblico per il sostegno che mi ha dato durante tutta la gara”.
Pochi minuti dopo la gara il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha telefonato al Presidente della Federazione Italiana Nuoto Paolo Barelli e si è complimentato per le medaglie d'oro di Federica Pellegrini e Valerio Cleri che "rappresentano l'apice di un movimento di successo".
Gioia anche per Francesca Segat che si è qualificata con l'ottavo tempo di 2.12.34 alla finale dei 200 misti di domani pomeriggio. "Per come mi sentivo in acqua - ha detto Segat - speravo di fare meglio. Probabilmente ho pagato un po' la tensione, perché nuotare davanti a questo pubblico fa un certo effetto. L'applauso con cui mi hanno accolto mi ha dato una carica in più, un'emozione grandissima. Il mio unico rimpianto è di non essermi migliorata".
Quinto posto (con il tempo di 3:11.93) per la squadra maschile formata da Calvi, Galenda, Orsi e Magnini, nella 4x100 maschile. "Qualcosa non è andato - ha commentato Filippo Magnini - Speravo di poter nuotare 3:10, un tempo che ci sarebbe valso il bronzo, invece abbiamo peggiorato il tempo del mattino. Aprire il mondiale con una buona gara sarebbe stato importante, comunque abbiamo rotto il ghiaccio. Domani si volta pagina".
Nei 400 stile libero maschili Massimiliano Rosolino si è classificato sedicesimo con 3.47.05 fermandosi alle batterie del mattino. "Mie potenzialità sono queste, però non mi aspettavo che gli altri andassero già così forte. Non era questa la gara sulla quale puntavo di più, bensì i 200 stile libero e soprattutto la staffetta, dove penso di poter dare ancora il mio massimo contributo"

Gestisci una società?
Devi iscrivere i tuoi atleti alle manifestazioni?

Accesso all'area di amministrazione Opzioni
Spiegazioni delle funzionalità del portale   Stampa la pagina corrente   Imposta testo normale   Imposta testo ad alta leggibilità

Rinnova il tesseramento tecnico online

NUOTO+ Power Swim Camp Arena Experience - By Giovanni Franceschi

Associazione Cronometristi Venezia

Oggi Treviso Logo

Assonuoto.com

Privacy - Cookie